Il massaggio facciale


Il massaggio facciale

Curiamo il nostro corpo in palestra per mantenere i muscoli elastici e tonici, ma quello che dimentichiamo è che la parte del corpo che ha un maggior numero di muscoli è il nostro viso. Sono circa 50, ci permettono di esprimere le emozioni attraverso le nostre innumerevoli espressioni, e bisogna allenarli per dare un sostegno naturale alla pelle.

Il sorriso è la migliore ginnastica che possiamo fare, perché oltre al pensiero positivo che illumina il nostro volto, sommiamo un esercizio che mette in moto tutti i muscoli del viso, una vera “maratona” della bellezza. Un altro aiuto ci viene dal massaggio: massaggiare il viso fa molto bene alla pelle in tutte le sue funzionalità, con ampi benefici sul suo aspetto finale.

Per praticare i massaggi al viso non bisogna essere necessariamente degli esperti, ma basta seguire alcune semplici indicazioni. Prima di tutto, si deve pulire la pelle del viso in profondità con un detergente; questa azione va eseguita ogni sera, anche se non ci si trucca, per togliere lo smog che rimane sulla nostra pelle. Dopo aver sciacquato il viso, non lo asciughiamo completamente e procediamo con l’olio o con la crema se optiamo per questa scelta.


Cosa usare

Per un massaggio al viso è sufficiente un cucchiaino scarso di olio di base dove diluire 2 gocce di olio essenziale. Ecco gli oli che puoi usare come base in base al tuo tipo di pelle:

  • pelle grassa: olio vegetale di nocciola o cera liquida di jojoba

  • pelle secca e matura: olio argan o di avocado

  • pelle normale: olio di girasole

  • pelle sensibile: olio di oliva

Gli oli essenziali migliori da utilizzare sono quelli di fiori, ecco quelli più indicati:

  • Neroli: va bene per tutti i tipi di pelle. È noto per le sue proprietà che favoriscono la rigenerazione cellulare

  • Lavanda vera: anche quest’olio favorisce la rigenerazione cellulare e, in più, decongestiona la pelle e la mantiene morbida ed elastica. Agisce su tutti i tipi di inestetismi, come acne, eczemi, arrossamenti e ferite

  • Camomilla romana: fa per te se la pelle è irritata perchè ha potenti proprietà lenitive. È uno degli oli essenziali più sicuri, tanto che può essere usato anche puro sulla pelle, ma a contatto con le mucose è sempre meglio diluirlo

  • Gelsomino: eccellente lenitivo per la pelle arrossata e infiammata. Agisce anche su eczemi e dermatiti. Tonifica la pelle e previene la formazione delle rughe. Se ci sono già, le attenua in maniera sorprendente. È un valido aiuto per la pelle stanca

  • Geranio: è ottimo per gli inestetismi come acne, foruncoli, couperose

  • Rosa: è fondamentale per la pulizia profonda della pelle. La idrata in profondità e agisce come antirughe. È ottimo sia per le pelli giovani che per quelle più mature che hanno bisogno di un trattamento profondo ma delicato. Agisce anche contro le antiestetiche macchie cutanee.

Come fare un automassaggio

1 Inumidisci le dita con l'olio e inizia dal mento, dal basso verso l’alto.

2 Prosegui sulle guance, dal centro verso le orecchie e le tempie, dal basso verso l’alto.

3 Con indice e medio uniti, massaggia la parte sinistra del viso dal mento al lobo dell’orecchio, dalle labbra alla parte superiore dell’orecchio, dal naso alle tempie.

4 Ripeti sulla parte destra.

5 Esegui movimenti circolari sulle zone intorno all’occhio, infine picchietta ai lati delle labbra e sul contorno occhi

6 il trattamento andrebbe concluso con il tonico e la crema idratante


I benefici del massaggio al viso

  • Rimuove le impurità del viso: se si effettuano delicati movimenti circolari sul viso, si rimuovono efficacemente il trucco e le impurità. A volte il solo latte detergente può non bastare ad eliminare le polveri sottili che si depositano sulla pelle di chi vive nelle grandi città: ecco perché è necessario integrare la pulizia del viso con spazzole, spugne e panni che potenzino l’azione ” assorbente ” del massaggio di pulizia.

  • Attiva la micro circolazione: la pressione applicata sul viso con i polpastrelli riattiva la micro circolazione sottocutanea e il flusso sanguigno nelle aree congestionate del viso. Ciò provoca un maggiore nutrimento della pelle da parte dei capillari, determinando una migliore ossigenazione del viso. Inoltre si attivano i fibroblasti (cellule tipiche del tessuto connettivo), che aumentano la produzione di collagene ed elastina, responsabili dell’aspetto sano del viso. La pelle appare infatti più luminosa, tonica e, rallentando la comparsa dei segni del tempo, più giovane.

  • Dona maggiore elasticità del viso: effettuati in modo costante e regolare, i massaggi al viso rallentano la formazione delle rughe e donano elasticità alla pelle grazie alla stimolazione dell’elastina (una proteina elastica che costituisce il tessuto connettivo e permette a molti tessuti dell’organismo di tornare alla loro forma originaria dopo essere stati sottoposti a forze di stiramento o di contrazione) e del collagene (una proteina fondamentale nella funzioni strutturali di organi e tessuti come la pelle, la cartilagine e il tessuto muscolare).

Prenderti cura della tua pelle e coccolarla con tanti piccoli accorgimenti ti assicurerà dei risultati ottimi, sopratutto a lungo termine. Dopo qualche mese di trattamento puoi notare già i primi vantaggi , il viso sarà più luminoso e tonico, e le rughe d’espressione attenuate.










0 visualizzazioni

CONTATTI

+39 349 7573700

+39 351 8750244

             avwellnessdelivery@gmail.com

      avwellnessdelivery@pec.it

Agostino Vailati   P.IVA 07320430965  "Disciplinato ai sensi della legge 14 gennaio 2013, n.4 (G.U. 26 gennaio 2013, n. 22)

Stefania Antonini P.IVA 10704350965  "Disciplinato ai sensi della legge 14 gennaio 2013, n.4 (G.U. 26 gennaio 2013, n. 22)