La fine, un nuovo inizio


La fine, un nuovo inizio

La nostra vita è strutturata in cicli, e alla fine di ogni ciclo qualcosa muore, viene lasciato andare, per far posto al nuovo.

La fine dell’anno e l’inizio di quello nuovo rappresentano sempre un momento in cui si fanno i bilanci su come è andato l’anno trascorso, e si azzardano previsioni su come andrà quello in arrivo. Può essere un momento per mettere in atto nuove cose da imparare e da fare, o può essere un momento di consolidamento delle cose che stai già perseguendo con passione. La vera felicità è nella gioia di tutti i giorni, ma è lecito sognare un futuro migliore. E' bello iniziare sentendosi riposati e concentrati, pronti a iniziare con il piede giusto. Ecco alcune idee per darti una spinta ed entrare nel nuovo anno con grinta positiva!

Rifletti sull'anno passato

Hai ottenuto quello che volevi dall'anno che è finito? Quali cose specifiche vorresti cambiare o a cui vorresti far cambiare direzione? C'è qualcosa che ti dispiace di aver detto o fatto? Facendoti delle domande sui progressi, cambiamenti e sul dove vorresti essere proprio adesso ti può aiutare a mantenere fresco il tuo punto di vista, dandoti nuove motivazioni per rendere questo anno nuovo più appagante. Costruisci sulle lezioni che hai imparato e tieni le cose buone a venire


Lascia andare

E' importante riuscire a lasciarci alle spalle ciò di cui non hai più bisogno. Che sia un vecchio oggetto, un’abitudine o una relazione, onora il percorso che avete fatto insieme, ed incamminati verso il futuro con una piccola borsa vuota da riempire nuovamente.

Lascia tutte le situazioni che non fanno per te. Scegli degli oggetti che non usi e regalali, liberatene. Lascia a chi è meno fortunato qualcuno dei tuoi vestiti. Il valore affettivo resta anche senza tenere pesi e ingombri. Metti nero su bianco le cose che esistono oggi, scrivi quelle che vorresti lasciare qui e non trascinare con te domani. Scrivile e guardale, è un punto di partenza.

Fai come gli alberi: lascia andare le foglie secche, non servono più.


I buoni propositi

Le uniche risorse a cui puoi attingere per il cambiamento sono proprio nel presente, sotto ai tuoi occhi, devi solo essere disposto a guardare anche dove non vorresti. Proprio per questo restare centrato è ciò di cui hai davvero bisogno.

Anziché fuggire da ciò che consideri spiacevole, o doloroso, prova ad osservarlo più da vicino. Prima di importi di abbandonare un vizio o di cambiare aspetto fisico, osserva come sei adesso, cogli la bellezza del presente e di tutto ciò che ti ha portato qui. È proprio da qui che può partire un cambiamento duraturo, centrato su te stesso, che rispecchi il tuo sentire. Solo dall’accettazione di te stesso e della tua situazione presente può germogliare qualcosa di nuovo e davvero rivoluzionario.


Sii grato

Scopri l’importanza della gratitudine, prova a dire ad alta voce “grazie”. Dillo a te stesso, prima di tutto, perchè sei arrivato fino a qui nonostante i momenti difficili. Riconosci i tuoi meriti, te la sei cavata. E poi ringrazia gli altri, che sono diversi da come ti aspetti che siano. Ma è proprio questa la bellezza: la differenza, l'unicità. Chi sono le persone da cui hai imparato di più? Le persone a cui senti di essere più grato? Diglielo, faglielo sapere.


Esprimi i tuoi desideri

Ogni giorno siamo immersi nei doveri, nelle responsabilità, negli impegni. Ma oltre a quelli, cosa vuoi che ci sia nella tua vita? Che cosa desideri per il prossimo anno? Focalizzare i tuoi obiettivi ti permetterà di affrontare le cose con una visione più chiara. Attenzione a ciò che desidera: spesso accade di incaponirsi nel tentativo di raggiungere cose che in realtà non sono affatto il linea con il nostro modo d'essere. Ecco perché è importante riflettere: scrivi alcune delle cose che cambieresti, se te ne vengono in mente. Se è già tutto come sarebbe, complimenti!


23 visualizzazioni

CONTATTI

+39 349 7573700

+39 351 8750244

             avwellnessdelivery@gmail.com

      avwellnessdelivery@pec.it

Agostino Vailati   P.IVA 07320430965  "Disciplinato ai sensi della legge 14 gennaio 2013, n.4 (G.U. 26 gennaio 2013, n. 22)

Stefania Antonini P.IVA 10704350965  "Disciplinato ai sensi della legge 14 gennaio 2013, n.4 (G.U. 26 gennaio 2013, n. 22)